Antologia Spirituale

Opere scelte



 

 















Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Questo III volume dedicato a Mistica e azione completa la sintesi monumentale di Charles André Bernard sulla fenomenologia della vita mistica cristiana. Come già sanno i lettori dei primi due volumi, non si tratta di una delle tante storie della mistica ma di una riflessione dottrinale sul senso di Dio quale può essere percepito attraverso l'esperienza mistica. Accanto alle «vie dell'interiorità» (I volume) e a quelle della «conformazione a Cristo» (II volume), spesso presentate come paradigma dell'esperienza mistica di Dio, viene qui esplorata una terza modalità della vita mistica: la «mistica apostolica», affrontata prendendo in considerazione direttamente la questione dell'unione a Dio all'interno dell'agire apostolico, sempre alla luce delle due idee guida che emergono da questa trilogia sul Dio dei mistici e ne determinano l'unitarietà: da una parte, ampia continuità dei percorsi mistici a livello di contenuto; dall'altra, molteplicità e complementarità dei punti di vista. La problematica del rapporto tra mistica e azione, abitualmente trattato sotto la forma del contrasto "contemplazione-azione", ne risulta molto rinnovata.
Vengono così rivisitati da un'angolatura diversa autori già considerati nei volumi precedenti: san Paolo, che orienta l'idea di azione verso quella della predicazione evangelica aprendo una prospettiva nuova, santa Teresa d'Avila e soprattutto sant'Ignazio, illuminato sotto un aspetto poco noto: la relazione intrinseca tra la sua vita mistica e la sua dottrina apostolica. Le loro figure sono inserite in una presentazione appassionante del filone bimillenario della mistica apostolica cristiana, accanto a quelle di san Gregorio Magno, di santa Caterina da Siena e della prima missionaria del Nuovo Mondo, Maria dell'Incarnazione, come pure accanto ad alcuni volti emblematici della mistica apostolica dei nostri tempi, in particolare il beato Giacomo Alberione e Joseph Wresinski. II lettore ne trarrà non solo una rinnovata e arricchita comprensione dei mistici apostoli trattati, ma una chiave di lettura ancor più preziosa per comprendere meglio la problematica spirituale di molte figure di apostoli dei nostri tempi.
INDICE

I. PAOLO, MISTICO E APOSTOLO

La vocazione
L'illuminazione apostolica
La passività nell'azione
Collaboratore di Dio
La ricapitolazione
Conclusione

IL LA VITA CRISTIANA INTEGRALE
SAN GREGORIO MAGNO

L'esigenza morale e spirituale
La diversità cristiana
Interiorità-esteriorità
Le vie di Dio
Conclusione: la dimensione pastorale


III. IL DINAMISMO DELL'AMORE
SANTA CATERINA DA SIENA E SANTA TERESA D'AVILA

La forza della verità: Santa Caterina da Siena
La fonte esperienziale
Conclusione: fede e azione
Il dinamismo contemplativo: santa Teresa d'Avila
Unione a Dio e vita di orazione

IV. MISTICA E VITA APOSTOLICA
SANT'IGNAZIO DI LOYOLA


Il campo chiuso del combattimento spirituale
Le grazie inaugurali
Sant'Ignazio e la vita mistica
La vita mistica di Ignazio
Il servizio di Dio
L'azione divina
La chiamata
Opera di Dio e collaborazione umana
Conclusione: mistica apostolica ignaziana
Tradizione ignaziana: il soggetto spirituale
Conclusione: l'apporto di padre Lallemant

V L'IMPULSO MISTICO APOSTOLICO
DON GIACOMO ALBERIONE E JOSEPH WRESINSKI


L'impulso originario
L'immersione nell'ambiente
Il senso della Provvidenza
Il rinnovamento dell'impulso

CONCLUSIONE GENERALE
LA COMPENETRAZIONE DEI TIPI MISTICI
MARIA DELL'INCARNAZIONE, ORSOLINA


L'interiorità sponsale
La vita apostolica
Il Verbo incarnato

Torna alla pagina iniziale
Opere in Francese
Opere in Spagnolo
Teologia Spirituale in Coreano