Antologia Spirituale

Opere scelte


Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo










Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo







Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo

Torna alla pagina iniziale
Teologia Spirituale in Coreano
Opere in Spagnolo
Opere in Francese

Con la sua contemplazione, breve ma densissima, padre Bernard (1923-2001) introduce il lettore del racconto della Transfissione nel vero e proprio sistema simbolico che vi si trova adombrato. Ed è proprio la lettura in chiave simbolica - comune alla Chiesa indivisa e caratteristica dei mistici cristiani - a determinare l'attualità di questo piccolo libro, pubblicato la prima volta in italiano nel 1982: esso apre nuovi orizzonti espressivi alla spiritualità del Sacro Cuore, rimanendo profondamente fedele alla tradizione e anzi riscoprendone la ricchezza multiforme. L'ottica simbolica rende infatti possibile, ad esempio, cogliere la capacità visionaria dei Padri, come quando Origene abbraccia in uno stesso sguardo la scena del discepolo che riposa "nel seno di Gesù" e la grande immagine del Verbo che riposa "nel seno del Padre"; oppure accostare la visione delle cinque piaghe splendenti come il sole e della sacra umanità di Cristo incendiata dal focolaio del Cuore, con lo schema del centro sacro - proprio delle culture tradizionali dell'umanità - ma anche con le espressioni di un Teilhard de Chardin, formalmente lontane da quelle della devozione parodiana al Sacro Cuore. Le bellissime citazioni di grandi

autori spirituali antichi e moderni che scandiscono il testo mettono in evidenza da una parte l'inesauribilità del mistero del Cuore del Signore, dall'altra la capacità, anch'essa inesauribile, dei cuori amanti di trovare sempre nuove immagini per cercare di dirlo. Nelle ultime pagine, P. Bernard tratteggia le linee fondamentali della spiritualità del Cuore di Cristo: il Cuore di Cristo è il centro di ogni cosa, il centro della storia della salvezza. Ogni contemplazione del Cuore di Cristo fa riferimento al dramma pasquale: la scena della Transfissione è l'istante che delimita il prima e il dopo del mistero pasquale, la ferita del Costato è la ferita centrale che agevola il passaggio dal Cuore di Gesù al mistero dell'amore che si manifesta in esso. In ultima analisi, l'unione spirituale al Cuore di Gesù non solo ci conduce al centro del Mistero ma ci stabilisce al centro di noi stessi, là dove abita il Cristo.

INDICE

Premessa

L'immagine del Cuore e i simboli del Costato trafitto
(Conferenza 22 aprile 1981)
Bibliografia scelta

Il Cuore di Cristo e i suoi simboli

Introduzione

I. Simbolismo della Transfissione
1. Il Simbolismo giovanneo
2. Dal Costato al Cuore di Gesù
3. Immagine e simbolismo

II. Le ricchezze insondabili di Cristo
1. La logica simbolica
2. La diversità degli accessi spirituali
3. Il Medioevo
4. Paray-le-Monail

III. Linee diretrici
1. Il Cuore di Cristo, centro di tutto
2. Il centro della storia
3. Al cuore della Chiesa
4. Il fuoco dell'amore