Opere scelte



 

 















Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Cliccare per visualizzare la copertina e indice testo
Nel corso dei tempi i teologi spirituali si sono sforzati di elaborare sempre nuove trattazioni sintetiche da offrire a quanti si interessano alla dottrina e alla prassi della vita cristiana. Né la cosa desta meraviglia: se è proprio della vita spirituale rinnovarsi e crescere seguendo i cambiamenti sociali, storici e culturali che toccano la comunità dei credenti, anche la teologia della vita spirituale deve accelerare il passo.
Proprio per rispondere a tale esigenza di aggiornamento il gesuita Ch.A. Bernard ha preparato appositamente per il pubblico italiano questo nuovo ampio trattato di Teologia spirituale, che in tempi successivi ha riveduto profondamente e anche ampliato. Quanto alla sua ampiezza e completezza, il lettore se ne renderà conto sfogliando le abbondanti pagine degli indici analitico e generale. Quanto alla sua novità, ci limitiamo, a menzionare il ricorso costante alla Sacra Scrittura come fonte di tutto il pensiero cristiano e il molto spazio dedicato all'integrazione di nuove prospettive psicologiche e teologiche: temi quali l'affettività, la dualità uomo-donna, il simbolismo, l'influsso dell'ambiente, le manifestazioni dello
INDICE
PARTE PRIMA. PRINCÌPI GENERALI: VITA E DOTTRINA

Introduzione

Capitolo I: LA VITA SPIRITUALE
I. PANORAMICA STORICA

1. Nella Scrittura
2. Nella tradizione cristiana

3. Precisazioni sul senso dei termini: "spiritualità, ascetica, mistica"

II. VITA SPIRITUALE E STORIA DELLA SALVEZZA
l. La via d'immanenza
2. Il messaggio rivelato



III. LA COSCIENZA SPIRITUALE CRISTIANA
1. L'attività cosciente dell'uomo spirituale
2. La vocazione
3 Presenza dello Spirito Santo


Capitolo II SPIRITUALITÀ E TEOLOGIA

I. PANORAMICA STORICA
1. La Sacra Scrittura
2. I Padri della Chiesa
3. La teologia scientifica
4. Autonomia della Spiritualità
5. La situazione presente
II. SPIRITUALITÀ E DOGMATICA
1. Dalla dogmatica alla Spiritualità
2. L'originalità dell'esperienxa spirituale

III. TEOLOGIA MORALE E TEOLOGIA SPIRITUALE
1. Nessuna distinzione dal punto di vista dell'oggetto
2. Differiscono per l'aspetto formale del loro oggetto e per il metodo
3. Il nesso intrinseco tra l'una e l'altra disciplina
IV. IL CONTRIBUTO POSITIVO DELLA TEOLOGIA SPIRITUALE AL PENSIERO TEOLOGICO
1. I documenti ufficiali
2. L'apporto teologico della Spiritualità


Capitolo III: LA TEOLOGIA SPIRITUALE COME DISCIPLINA SCIENTIFICA
Nota preliminare: la nozione analogica di scienza
Descrizione della teologia spirituale

I. UNA DISCIPLINA TEOLOGICA...
II.....CHE STUDIA L'ESPERIENZA SPIRITUALE CRISTIANA...
l. La nozione di esperienza in genere
2. L'esperienza religiosa
3. L'esperienza cristiana
4. Esperienza e preghiera
5. La dinamica dell'esperienza spirituale
III. ...NE DESCRIVE LO SVILUPPO PROGRESSIVO...
IV. ...NE FA CONOSCERE LE STRUTTURE E LE LEGGI
V. IL METODO DELLA TEOLOGIA SPIRITUALE
1. Il metodo descrittivo
2. Il metodo deduttivo
3. L'apertura fenomenologica
4. La teologia mistica
VI. LE FONTI DELLA TEOLOGIA SPIRITUALE
1. La Sacra Scrittura
2. L'esperienza personale
3. 1 documenti ecclesiastici
4. 1 testi dottrinali direttamente concernenti la teologia spirituale
5. La conoscenza dell'uomo

Capitolo IV: LA COMUNICAZIONE DELLA VITA DIVINA
I. IL MISTERO TRINITARIO
1. Il senso spirituale della Trinità
2. La persona del Padre
3. La persona del Figlio
4. Lo Spirito Santo
II. CRISTO, CAPO DEL CORPO MISTICO
l. La comunicazione della grazia di Cristo
2. Il dramma pasquale

3. Il grande segno: il Cuore di Cristo
III. LA VITA IN CRISTO
1. Importanza della vita sacramentale
2. La partecipazione alla vita di Cristo

Capitolo V: LA VITA DELLA GRAZIA
I. LA GRAZIA SANTIFICANTE
1. La grazia ci trasforma interiormente
2. L'aspetto dinamico della grazia

II. LA VITA TEOLOGALE
1. Contenuto oggettivo e realtà soggettiva
2. La fede
3. La speranza
4. La carità
5. L'unità della vita teologale

III. NATURA TEOLOGALE DELLA VITA SPIRITUALE
1. Vivere in Dio
2. Il culto interiore

Indicazioni bibliografiche sulla vita teologale

PARTE SECONDA. IL SOGGETTO DELLA VITA SPIRITUALE
Introduzione
Il problema metodologico

Capitolo VI: SPIRITO E SENSI
I. ATTIVITÀ SENSIBILE E UNIONE A DIO
1. Nella vita cristiana
2. Nell'orazione
3. Trasformazione della sensibilità
4. La teologia apofatica

II. IL LINGUAGGIO SIMBOLICO
1. I fondamenti del simbolismo
2. Principali strutture simboliche
3. Complementarità di diversi regimi simbolici
4. Valore dell'espressione simbolica
5. Simbolismo e affettività
6. La funzione trasformante dell'attività simbolica

Capitolo VII: LA VITA AFFETTIVA
I. DESCRIZIONE DELLA COSCIENZA AFFETTIVA
II. L'UNIVERSO UMANO DELL'AFFETTIVITÀ
III. IL DINAMISMO AFFETTIVO
IV. LE MODALITÀ DELL'AFFETTIVITÀ UMANA
V. I DIVERSI TIPI DI AFFETTIVITÀ UMANA
VI. L'INTEGRAZIONE AFFETTIVA
1. Il problema: le tensioni
2. L'integrazione affettiva del corpo
3. Il problema della maturità affettiva


Capitolo VIII: LA DUALITÀ UOMO-DONNA
I. UNA PROBLEMATICA COMPLESSA
1. Prospettiva teologica
2. Considerazione antropologica

II. LA DIFFERENZIAZIONE
1. Il maschile
2. Il femminile

III. LA DIMENSIONE RELIGIOSA
1. Le figure maschili
c. La figura del Figlio
2. Lo sposo e la sposa
3. Le figure femminili

IV. IL DIALOGO UOMO-DONNA
Nota bibliografica

Capitolo IX: LE DISPOSIZIONI PERSONALI
I. IL CARATTERE
1. Stabilità del carattere
2. Possibilità di cambiamenti
3. Ambivalenza del carattere

II. LE CONDIZIONI SOCIOLOGICHE: CULTURA E LINGUAGGIO
1. L'influsso dell'ambiente sulla vita spirituale
2. Continuità e rottura fra l'ambiente e la persona spirituale


Capitolo X: UMANESIMO SOPRANNATURALE
I. PERMANENZA DELLE STRUTTURE NATURALI
Gli interventi di Dio
II. IL PERFEZIONAMENTO DELLA NATURA
1. La vita "elevata"
2. Virtù teologali e attività razionale
3. Vita spirituale e vita morale
4. Vita spirituale e vita psicologica

Capitolo XI: L'UOMO PECCATORE
I. PRESENZA DEL PECCATO IN NOI
1. La concupiscenza
2. Lo stato personale del peccatore
II. L'AMBIENTE DEL PECCATO
1. Il "mondo"
2. Gli angeli perversi
III. LE TENTAZIONI
1. Le prove nella vita spirituale
2. Le tentazioni propriamente dette
IV. L'ASCESI CRISTIANA
1. Necessità della lotta spirituale
2. I principali aspetti dell'ascesi
3. Equilibrio e senso della misura

PARTE TERZA. L'ATTUAZIONE DEL DIALOGO FRA DIO E L'UOMO
Introduzione
I protagonisti del dialogo
La nozione di mediazione
Unità e diversità della vita cristiana

Capitolo XII: LE MEDIAZIONI CRISTIANE
I. L'ORGANISMO SACRAMENTALE
L'iniziazione cristiana
II. LA VITA EUCARISTICA
1. La liturgia eucaristica
2. La struttura della preghiera eucaristica
3. Le diverse preghiere eucaristiche della Chiesa latina
4. La grazia dell'eucaristia
5. Eucaristia ed esperienza spirituale
III. LA VITA PENITENZIALE
1. Conversione e peccato
2. Il senso del sacramento
3. La grazia del sacramento
4. La riconciliazione sacramentale
5. Penitenza e consiglio spirituale
6. L'unzione dei malati

IV. GLI STATI DI VITA CRISTIANA NELLA CHIESA
1. La vita sacerdotale: la consacrazione al ministero
2. Il sacramento del matrimonio: la consacrazione della vita familiare
3. La vita religiosa: la consacrazione personale

V. LA PAROLA DI DIO
1. L'importanza della parola di Dio
2. La dinamicità della parola di Dio
3. La "lectio divina"

VI. LA VITA ECCLESIALE
1. La mediazione della Chiesa
2. La partecipazione alla vita della Chiesa
3. Maria, figura della Chiesa
4. Alcune conseguenze spirituali

Capitolo XIII: L'AZIONE DELLO SPIRITO
I. LA GRAZIA ATTUALE
1. La ragione ontologica della necessità della grazia attuale
2. Coscienza dell'azione della grazia
3. La guida dello Spirito Santo nella vita personale

II. L'OGGETTO DEL DISCERNIMENTO
III. LE CAUSE EFFICIENTI DELLE MOZIONI SPIRITUALI
1. Le tendenze dell'uomo
2. Il problema affettivo

IV. DESCRIZIONE DELLE MOZIONI SPIRITUALI
1. La consolazione
2. La desolazione
3. La tentazione sotto l'apparenza di bene

V. IL SIGNIFICATO DELLE MOZIONI SPIRITUALI
1. Il fondamento generale della loro risonanza psicologica
2. Come comportarsi nell'alternarsi delle mozioni spirituali?

VI. COME VALUTARE LE MOZIONI SPIRITUALI?
1. I criteri esterni
2. Il criterio interno diretto
3. Il criterio indiretto

VII. IL DONO DEL DISCERNIMENTO
Utilità del padre spirituale

Capitolo XIV: LA RISPOSTA DELL'UOMO: AZIONE E PREGHIERA
I. IL SENSO DELL'AGIRE UMANO
1. L'agire etico
2. L'azione nel mondo

II. LA CARITÀ OPEROSA
1. Descrizione della vita morale
2. Lo sviluppo della vita morale cristiana
3. L'amore del prossimo

III. LA PREGHIERA
1. Il senso della preghiera cristiana
2. Presenza della Trinità
3. La preghiera contemplativa
4. La preghiera liturgica
5. Preghiera e santificazione
6. Conclusione: formazione alla vita di preghiera

IV. I RAPPORTI FRA PREGHIERA E AZIONE
1. La convergenza oggettiva
2. La tensione psicologica
3. La relazione dialettica tra preghiera e azione
4. Conclusione


PARTE QUARTA. IL PROGRESSO SPIRITUALE
Introduzione
I fondamenti scritturistici della nozione di progresso spirituale

Capitolo XV: LO SVILUPPO SPIRITUALE
Il tempo dell'anima
I. I MOMENTI PRINCIPALI DELLA VITA SPIRITUALE
1. L'inizio della vita spirituale
2. La nozione di "conversione"

II. LA NOZIONE DI ITINERARIO SPIRITUALE
1. L'itinerario di san Giovanni della Croce
2. Incipienti, proficienti, perfetti

Capitolo XVI: LA DIMENSIONE MISTICA
I. LA VITA MISTICA
1. L'oggetto mistico
2. Tipologia della vita mistica

II. L'ORAZIONE MISTICA
1. Descrizione
2. La natura teologica dell'orazione mistica
3. Il passaggio alla contemplazione

III. L'ATTO MISTICO
IV. LA PERCEZIONE DEI MISTERI
Il disvelarsi dei misteri
V. LA PSICOLOGIA DEI MISTICI
1. Il processo di purificazione
2. I fenomeni paranormali

Capitolo XVII: CONCLUSIONE: «SI SPIRITU VIVIMUS»
I. I DONI DELLO SPIRITO SANTO
1. La presenza dello Spirito
2. La funzione dei doni dello Spirito Santo
3. La ricettività soprannaturale

II. LA CONOSCENZA SPIRITUALE
1.. L'interiorità
2. La conoscenza dei misteri
3. I doni spirituali di conoscenza

III. LA LIBERTÀ SPIRITUALE
1. Il senso della libertà
2. L'interiorizzazione della legge
3. Il cammino della libertà

IV. IL COMPORTAMENTO SPIRITUALE
1. Il rapporto interpersonale
2. L'agire perfetto

V. LA MANIFESTAZIONE DELLO SPIRITO
1. I carismi
2. I frutti dello Spirito

Spirito Santo sono stati affrontati con serenità e apertura di mente, anche allo scopo di chiarificare i problemi della direzione spirituale.
Ma le caratteristiche che forse colpiranno maggiormente sono l'insistenza sull'aspetto dinamico della vita spirituale e il metodo adottato: più che la semplice descrizione delle strutture portanti della vita cristiana (sempre necessaria e illuminante), il lettore è invitato a seguire un cammino teorico e allo stesso tempo vitale, che lo condurrà, attraverso un continuo arricchimento di nozioni, a desiderare di raggiungere lui pure la pienezza della vita nello Spirito.
Torna alla pagina iniziale
Opere in Francese
Opere in Spagnolo
Teologia Spirituale in Coreano